Salta al contenuto

Consulta i prodotti realizzati dalle scuole dei Laboratori del Sapere Scientifico che documentano i percorsi didattici basati sul modello LSS

Contenuto con Anno Scolastico 2017/2018

I.I.S CARDUCCI – Volterra (PI) - Relazioni tra grandezze

Scopo del percorso è guidare i ragazzi nella scoperta delle relazioni che legano due grandezze date. Realizzato al biennio del Liceo Scientifico e del Classico, propone alcune esperienze di laboratorio di chimica e di fisica da un punto di vista qualitativo evidenziando quali siano le grandezze che intendiamo analizzare. Agli studenti è richiesto di prevedere come varia una delle due grandezze al variare dell’altra e di effettuare misurazioni per ciascuna grandezza al fine di verificare la...

I.C. FIGLINE VALDARNO - Figline e Incisa Valdarno (FI) - Beebot in classe prima:scoperte, procedure e linguaggio

I bambini a piccoli gruppi esplorano l'artefatto e, attraverso prove ed errori, scoprono le funzioni della Beebot. Cominciano poi a programmare percorsi a difficoltà crescente, rappresentano i percorsi e producono le prime istruzioni scritte con linguaggio libero, naturale o simbolico.

I. C. RIGNANO-INCISA - Rignano sull'Arno (FI) - Alla scoperta dell'area

Il percorso costituisce un primo approccio operativo al concetto di area. I bambini vengono guidati a confrontare l’estensione di figure geometriche equivalenti per sovrapposizione e per scomposizione in parti più piccole da ricomporre in maniera diversa; in questo modo intuiscono e verificano sperimentalmente che cambia la lunghezza del contorno, ma non lo spazio compreso all’interno. Il confronto di superfici più grandi, invece, porta alla necessità di misurarle, introducendo un’unità di...

I. C. RIGNANO-INCISA - Rignano sull'Arno (FI) - Ma a che cosa serve il teorema di Pitagora?

A partire da un'introduzione storica si arriva all'enunciato e alla dimostrazione del Teorema di Pitagora. Se ne sperimenta l'utilizzo, nell'antichità e in tempi moderni, attraverso quesiti tradizionali ed altri più legati alla realtà. Si utilizza diffusamente anche il teorema inverso, e quindi le terne pitagoriche, per verificare se un angolo è retto e ci si sofferma molto sul significato geometrico e sul valore numerico di √2.

I.C. PRIMO LEVI – Impruneta (FI) - Tra le pieghe delle frazioni

Il percorso si colloca preferibilmente nel primo quadrimestre della classe seconda della Secondaria I g. e nasce dalla consapevolezza che il tema delle frazioni sia uno dei temi più complessi della matematica del primo ciclo. Attraverso un approccio metodologico che prevede il coinvolgimento diretto degli alunni, con azioni pratiche quali la piegatura della carta e la rappresentazione grafica e simbolica, viene gradualmente costruito il significato di operare con la moltiplicazione e la...

I.I.S. E. BALDUCCI – Pontassieve (FI) - Modellizzazione di fenomeni biologici

Durante il percorso sono stati visti diversi problemi di origine biologica. Ad ogni lezione è stato presentato un problema agli studenti, i quali hanno seguito le fasi fondamentali per costruire un modello: individuare il problema, indicare le variabili che si vogliono considerare, analizzare i dati e rappresentarli graficamente per arrivare alla formulazione di una legge matematica che descriva il problema dato ed essere così in grado di analizzare e studiare il problema.

D.D. 3° Circolo Sesto Fiorentino (FI) - le forme dell'acqua

Il percorso ha come obiettivo la comprensione dell'evaporazione e del ciclo dell’acqua. Partendo dall'osservazione di fenomeni, vengono strutturate attività articolate in varie fasi : il riscaldamento, l’ebollizione l'osservazione del “fumo”, l’acqua distillata, le acque minerali, le bolle , la temperatura di ebollizione, l’evaporazione dell’acqua, per giungere alla concettualizzazione consapevole del ciclo dell’acqua.

I.C. DI MONTESPERTOLI (FI) - Astronomia a scuola

il percorso nasce dall'osservazione in giardino delle ombre dei bambini nel corso di tutto l'anno scolastico. Questo porta alla necessità di misurare e di dare una spiegazione del fenomeno. Compreso che le ombre variano in base all'altezza del sole si arriva ad indagare sul cammino del sole nel cielo facendo delle osservazioni giornaliere e costruendo un modello di orizzonte. Le ambra vengono poi usate per continuare l'osservazione del mondo che ci circonda, questa volta...

D.D. 2° CIRCOLO – Empoli (FI) - Pappagalli

Il percorso descrive l'esperienza in sezione relativo alla cura, allevamento ed osservazione di una coppia di pappagalli attraverso le tappe della metodologia lss.
Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine e di fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie dei siti di Regione Toscana e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque altro link nella pagina acconsenti all'uso dei cookie