Salta al contenuto

Consulta i prodotti realizzati dalle scuole dei Laboratori del Sapere Scientifico che documentano i percorsi didattici basati sul modello LSS

I.C. DI PONTASSIEVE (FI) - Mangia, è mangiato

In due classi terze si è sperimentato il percorso "Mangia, è mangiato" incentrato sugli animali sul modello LSS che ha reso i bambini sono stati costruttori del proprio Sapere. In particolare si sono affrontati concetti come erbivoro/carnivoro/onnivoro, preda/predatore, rete alimentare e catena alimentare attraverso uno studio attento dei comportamenti adottati dai vari animali.

I. C. RIGNANO-INCISA - Rignano sull'Arno (FI) - Classifichiamo i quadrilateri

Partendo dalle conoscenze pregresse e dagli errori più comuni, il percorso porta ad una corretta definizione, classificazione e rappresentazione dei quadrilateri, passando da uno schema per partizione, che i ragazzi hanno spesso in mente, ad una classificazione per inclusione, in cui una classe di quadrilateri costituisce un sottoinsieme di un gruppo più ampio. Partendo dalla corretta definizione si ricavano le proprietà di ogni quadrilatero. Viceversa, anche attraverso attività manipolative,...

I.C. FIGLINE VALDARNO - Figline e Incisa Valdarno (FI) - Bee Bot: un robot solo per i più piccoli?

Sperimentazione con Bee Bot sul coding e contenuti geometrici:
scoperta della funzionalità della Bee Bot tramite prove ed errori
costruzione e progettazione di percorsi chiusi/ scoperta di percorsi di altri
riflessione sul linguaggio di programmazione
costruzione di percorsi destinati ai più piccoli ed esperienze di tutoraggio

C.D. E. SOLVAY – Rosignano (LI) - Giochiamo impariamo progettiamo. Alla scoperta del robot

Il progetto si inserisce nel curricolo verticale di Circolo ed ha caratteristiche di trasversalità; ha coinvolto le aree di matematica, geometria, geografia, tecnologia e l’area delle competenze sociali e civiche.
Sono stati utilizzati dei robot ( Bee-bot e Pro-bot)

C.D. E. SOLVAY – Rosignano (LI) - La riproduzione degli animali

Il percorso ha focalizzato l’attenzione sui diversi aspetti della riproduzione: corteggiamento, accoppiamento, inseminazione, gestazione, nascita, cura della prole, crescita. Le fasi della riproduzione presentano un aspetto ciclico comune a tutti gli animali, ma allo stesso tempo evidenziano diversità morfologiche e comportamentali che sono state oggetto di studio, di scoperta e di ricerca da parte dei bambini. Il percorso ha suscitato una forte motivazione negli alunni verso l’argomento,...

I.C. VASARI – Arezzo - Il mio compagno ragno

In classe e in giardino i bambini hanno spesso incontrato dei ragni (prevalentemente domestici) che hanno sempre attirato il loro interesse.
Cosi noi insegnanti, abbiamo pensato di lavorare su questo percorso.
Per i continui stimoli incontrati, ci siamo dati dei tempi dilati, per permettere ai bambini di osservare, non solo il ragno della teca, ma i vari ragni che incontravano sistematicamente nell’ambiente della scuola.
L’ osservazione del ragno è risultata essere rispetto gli...

I.I.S. FEDI – FERMI – Pistoia - la diritta via

Come muoversi e operare in una e due dimensioni riferendosi sempre alla corrispondenza fra enti algebrici ed enti geometrici.

C.D. E. SOLVAY – Rosignano (LI) - Caccia all'osso

Il percorso si propone di rendere consapevoli gli alunni della struttura ossea del loro corpo e della necessità di seguire un'alimentazione e uno stile di vita corretto che salvaguardi la loro crescita e la salute. Questo percorso parte dalla scoperta delle singole parti del nostro apparato scheletrico per giungere a comprendere le diverse funzioni del nostro apparato, la classificazione, la composizione delle ossa e proseguire con l'osservazione.

I.C. CARRARA E PAESI A MONTE – Carrara (MS) - Puntoelinea

Il laboratorio ha avuto una fase preparatoria con la lettura di un testo in cui i personaggi, punto e linea, si muovono nello spazio secondo concetti topologici. in seguito i bambini hanno sperimentato percorsi con l'utilizzo del beebot e il supporto di istruzioni guidate.

I.C. A. RONCALLI - G. GALILEI – Pistoia - ptic82500v_forare scrivere tagliare unire

Partendo da azioni praticate frequentemente dai bambini, quali quelle di scrivere, unire, forare, tagliare, si è passati alla ricerca di oggetti adatti a svolgerle. Gli oggetti individuati sono stati poi analizzati, ponendo particolare attenzione al diverso funzionamento degli stessi.
Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine e di fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie dei siti di Regione Toscana e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque altro link nella pagina acconsenti all'uso dei cookie