Salta al contenuto

Consulta i prodotti realizzati dalle scuole dei Laboratori del Sapere Scientifico che documentano i percorsi didattici basati sul modello LSS

D.D. 2° CIRCOLO CARDUCCI - Rosignano (LI) - scheletro

Il percorso didattico sullo scheletro ha permesso di sviluppare progressivamente le conoscenze sull’apparato scheletrico umano rendendo gli alunni protagonisti della costruzione dei loro apprendimenti. Inoltre ha dato loro modo di sviluppare un metodo di studio che supera lo studio mnemonico del libro di testo e li ha resi capaci di consultare piu’ fonti e formarsi attraverso di esse.

D.D. 2° CIRCOLO CARDUCCI - Rosignano (LI) - L'arancia

Il percorso didattico sull’arancia si propone un’osservazione sistematica di un frutto e delle sue parti, attraverso una didattica laboratoriale, al fine di promuovere una conoscenza più organizzata e meno superficiale della realtà che quotidianamente è sotto gli occhi dei bambini.

I.I.S. LORENZINI – Pescia (PT) - contesti di realtà e modelli matematici 2 (secondaa parte)

Il “percorso” proposto ha occupato quasi tutto l’anno scolastico e, con un approccio che coinvolgesse direttamente gli studenti e stimolasse continuamente un’analisi critica dei problemi proposti (anche con l’uso di software come geogebra), sono state introdotte le principali funzioni algebriche e trascendenti e le loro trasformate per isometrie e/o dilatazioni. A causa della notevole quantità di materiale, in questa presentazione viene proposta la parte relativa alle coniche e alle funzioni...

I.C. DI MONTESPERTOLI (FI) - il cammino del sole

il percorso si propone di guidare gli alunni a una prima osservazione del cielo per approfondire il concetto di stagioni e collegarlo al movimento del sole nel cielo. Si vuole avvicinare gli alunni attraverso varie attività di osservazione e di coscentizzazione dei fenomeni osservati lascaindoli liberi di esprimere inizialmente le loro idee per poi creare quel contrasto cognitivo che porta a mettere in discussione i propri pensieri e ci aiuta ad acquisire un metodo di ragionamento...

I.C. PETRARCA - Montevarchi (AR) - Il mondo della api

Le attività proposte sono state finalizzate all'acquisizione di nuove conoscenze sulla morfologia, sul mondo delle api e la vita nell’alveare e a sviluppare la capacità di osservazione degli insetti .

I.C. IQBAL MASIH – Bientina (PI) - Dalla misura alla progettazione di un piano di evacuazione per la scuola

Lo scopo del progetto è stato quello di affrontare il tema della misura attraverso la conoscenza e l’utilizzo dei robot nella risoluzione di un compito autentico. Sono state adottate contestualmente più metodologie didattiche innovative, da quelle laboratoriali e/o di simulazioni in contesti autentici e il più possibile reali a quelle dell’e-learning, dell’auto-apprendimentosui materiali digitali fino alle cosiddette modalità “social o tra pari” (Cooperative Learning, PeerTutoring,...

I.C. IQBAL MASIH – Bientina (PI) - Il pisello

Lo scopo di questo progetto è quello di sviluppare la capacità di osservazione della realtà da parte dei bambini attraverso l'esplorazione diretta. La scelta del pisello come soggetto è stato particolarmente interessante in quanto si è prestato allo svolgimento di molteplici attività ed argomenti.

I.I.S. FEDI – FERMI – Pistoia - GIOCANDO CON LA TEMPERATURA ED IL CALORE

Per le scienze integrate il percorso è stato quello di partire dalla realtà ed elaborare una unità didattica in modo integrato sul concetto di temperatura e sul concetto di calore. L’unità è stata sviluppata soprattutto portando gli studenti a capire il concetto di temperatura in modo completamente disgiunto dal concetto di calore che nell’apprendimento e metodologia tradizionale vengono spesso confusi dagli studenti
Inoltre i due concetti sono stati sviluppati partendo dall’esperienza...

I.C. G. MARITI - Fauglia (PI) - misure e rapporti

L'esperienza si colloca in un percorso più ampio e progressivo di problematizzazione della realtà che si articola in fasi successive favorendo lo sviluppo di competenze nella costruzione e nell'uso di modelli matematici (riconoscimento e ricostruzione di relazioni e proporzioni in figure, misure e quantità). La proposta favorisce la consapevolezza dell'utilità dell'uso degli strumenti matematici per operare nella realtà

II.C. MARCONI – Campiglia Marittima (LI) - Il Suolo

Questo percorso è la conclusione di un progetto triennale “TUTTI GIÙ PER TERRA” iniziato con l'adozione di un terreno comunale adiacente alla scuola, alla creazione di un giardino sensoriale, la messa a dimora di piante e la costruzione di giochi.
Quest'anno ci siamo occupati dei vari tipi di terra.
La metodologia laboratoriale seguita ha permesso ai bambini di scoprire le proprietà delle terre (colore, odore, granulosità assorbimento impermeabilità) e arrivare alla...
Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine e di fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie dei siti di Regione Toscana e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque altro link nella pagina acconsenti all'uso dei cookie