Salta al contenuto

Consulta i prodotti realizzati dalle scuole dei Laboratori del Sapere Scientifico che documentano i percorsi didattici basati sul modello LSS

I.C. BARBERINO DI MUGELLO (FI) - L'acqua: ebollizione e distillazione

Il percorso documenta l’attività svolta in due classi quarte della scuola primaria sul tema dell’evaporazione dell’acqua. Partendo dalla comprensione del riscaldamento e dell’ebollizione dell’acqua si si costruiscono i concetti che rendono possibile anche la comprensione del fenomeno dell’evaporazione.
In particolare mostra le varie modalità di coinvolgimento dei bambini: dall’osservazione, alla scrittura individuale fino alla discussione e alla condivisione.
Il ruolo...

I.C. L. DA VINCI - Vinci - Uno strano museo

Il percorso si è svolto nel primo quadrimestre. La sua caratteristica principale è la dimensione ludica con cui vengono proposte le attività. Attraverso l’attenta osservazione sensoriale, ossia attraverso l’uso dei cinque sensi, i bambini scoprono le proprietà percettive di semplici oggetti.
L’uso delle carte con le parole-simbolo, ha permesso di effettuare verbalizzazioni scritte individuali e di gruppo, classificazioni e confronti, favorendo il potenziamento delle capacità...

I.C. G. MARITI - Fauglia (PI) - Viaggio nel mondo della plastica, per una coscienza plastic-free

ll progetto attuato in modalità interdisciplinare ha avuto come obiettivo la sensibilizzazione all'uso consapevole e sostenibile delle plastiche.
I ragazzi, attraverso prima la visione di documentari e poi di un relativo dibattito, hanno acquisito la consapevolezza del peso delle proprie azioni sull'uso delle plastiche. I concetti di sostenibilità e footprint sono stati sostenuti e collegati dal dialogo sul riscaldamento globale,l obiettivo di apprendimento principe per il...

I.I.S. LORENZINI – Pescia (PT) - La prima geometria

Considerando che lo studio della geometria euclidea risulta spesso di difficile comprensione oltre a non essere particolarmente interessante per gli studenti, il percorso si propone di introdurre i concetti tipici della geometria elementare a partire dall’osservazione degli ambienti che ci circondano e, mediante l’analisi di situazioni concrete, di guidare in un processo di graduale astrazione e rigore logico-concettuale.
L’utilizzo del piano cartesiano parallelamente a quello euclideo...

I.C. F. LIPPI – Prato - La terra (gioco ed osservo)

Il percorso si colloca all'inizio del curricolo verticale di scienze. Le proprietà della terra e l'acquisizione di nuova nomenclatura avvengono attraverso il metodo ludico-scientifico tramite l'osservazione, la discussione e la rielaborazione sia singola che di gruppo

I.C. POGGIBONSI 1 (SI) - Specifichiamo.....il peso

Il percorso si basa sulla costruzione del concetto di peso specifico attraverso attività laboratoriali che prevedono l' acquisizione della differenza tra "pesante" e " avere maggior peso" attraverso oggetti di materiali e volumi diversi, sia solidi che liquidi.

I.C. F. LIPPI – Prato - Dividendo si impara

Il percorso cerca di pervenire alle conoscenze attraverso itinerari di ricerca, scoperta e ragionamento. La costruzione della competenza matematica è perseguita in un contesto motivante che permette agli alunni di attivarsi concretamente in esplorazioni utili e valide dal punto di vista cognitivo.
Al fine di costruire il significato di divisione è fondamentale dare ai bambini la possibilità di procedere per gradi con la lentezza necessaria per far capire tale concetto.

I.I.S. R. DEL ROSSO - G. DA VERRAZZANO – Porto Santo Stefano (GR) - Introduzione alla Geometria

Il percorso, progettato insieme alla prof.ssa Piccione dell'Università di Siena, affronta le fasi iniziali dello studio della geometria euclidea, concentrandosi sull'importanza ed il significato di concetti quali definizione, assioma, teorema, dimostrazione e sul loro ruolo fondamentale all'interno dell'opera di Euclide.
(Percorso svolto in fase di DaD)

IC DON MILANI – Orbetello (GR) - Scoprire con i sensi...gli oggetti e le loro proprietà

Questo percorso ha coinvolto le due classi prime del plesso. Accompagnati dal personaggio fantastico di Marilù e dal suo kamishibai, i bambini hanno osservato vari materiali (strutturati e non) e hanno cercato di descriverli utilizzando i 5 sensi.

I.C. CASTELNUOVO GARFAGNANA (LU) - La combustione (prima parte)

In questa prima parte del percorso sulla combustione si effettuano alcune esperienze utilizzando carta, carbonella, legnetti ed infine un sasso. Queste fenomenologie sono importanti nella riflessione personale e collettiva per arrivare alla costruzione degli aspetti fondamentali. La comprensione - descrizione del concetto di trasformazione si realizza nelle prime esperienze, nelle altre si consolida e si generalizza. La voglia di conoscere e l'entusiasmo dei ragazzi hanno portato...
Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine e di fruizione dei servizi online, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie dei siti di Regione Toscana e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque altro link nella pagina acconsenti all'uso dei cookie